Riunito il Comitato Scientifico di Rerum

Roma, 17 luglio 2014 – sede di Caritas Italiana (g.c).

Si è svolta la riunione semestrale del Comitato Scientifico di Rerum giovedì 17 luglio u.s.  Presenti alla riunione:

  • Angelo Vincenzo Zani, segretario della Congregazione per l’Educazione Cattolica;
  • Dario Edoardo Viganò, direttore del Centro Televisivo Vaticano;
  • Francesco Soddu, direttore di Caritas Italiana;
  • Giancarlo Perego, direttore generale della Fondazione Migrantes;
  • Mario Dal Bello, scrittore, giornalista e critico d’arte.

Invitati per l’occasione:

  • Italo Fiorin, docente di didattica e pedagogia speciale presso l’Università LUMSA di Roma, accompagnato dalla consorte.
  • Salvatore Maciocco, esperto in aspetti educativi e formativi del mondo giovanile presso il Movimento dei Focolari.

Per Rerum, oltre al presidente Roberto Tietto e al direttore artistico Mite Balduzzi, il socio Alessio Piccardi, imprenditore e Nicola Arcadio,studente universitario, Mario Agostino, giornalista.

I lavori vengono aperti dal presidente il quale, anzitutto, porta i saluti da parte degli altri membri del Comitato che non hanno potuto essere presenti. Si passa alla consegna di una cartella contenente i progetti ed eventi realizzati dal dicembre scorso a giugno di quest’anno. Tra tutti spicca l’indimenticabile udienza privata concessa a Rerum  il marzo scorso, a Casa Santa Marta, da Papa Francesco.

Segue un’importante esposizione di mons. Zani riguardante i progetti che il Dicastero Vaticano dell’Educazione ha in serbo per il prossimo anno e di cui, da tempo, ha in corso un lavoro di studio e confronto ad alto livello internazionale. Consegna a riguardo un “instrumentum laboris”  dal titolo “Educare Oggi e domani, una passione che si rinnova” prospettando anche possibili sinergie e collaborazioni in futuro con Rerum.

Il prof. Fiorin, docente alla LUMSA di Roma, successivamente illustra il Centro di alta Formazione che si sta costituendo presso il suo Ateneo che si avvarrà, tra il resto, del metodo pedagogico/didattico denominato Service-Learning che unisce due elementi: il Service (il volontariato per la comunità) e il Learning (l’acquisizione di competenze professionali, metodologiche e sociali).

Nicola Arcadio di Rerum apre il terzo momento della riunione riepilogando ed introducendo quanto il direttore artistico Balduzzi andrà ad esporre e cioè lo stato di avanzamento dei lavori del progetto educativo/musicale che trae spunto dalla vicenda di due giovani:  Alberto Michelotti e Carlo Grisolia (www.albertoecarlo.it) .

In poco più di un’ora il maestro Balduzzi narra la storia, al tempo stesso ordinaria e straordinaria, di questi due giovani di Genova e della comunità attorno che con loro ha vissuto un’esperienza di profonda e vera amicizia cristiana. Balduzzi lo fa leggendo lettere, poesie di questi due studenti molte diventate ora canzoni. Alcune, nel corso dell’esposizione, sono state interpretate ai presenti dal vivo. Il tutto andrà a costituire lo spettacolo(musical) che si inizierà a rappresentare dalla primavera del 2015.

Forte ed evidente l’emozione e l’interesse. Altrettanto prezioso lo scambio che ne è seguito fatto di convinte approvazioni, suggerimenti e qualche raccomandazione. Tutto risultato molto utile, in un clima di grande partecipazione, ascolto ed amicizia. Segue buffet.

Servizio fotografico di Johnny Ghinassi – social photographer

www.johnnyghinassi.com