È scattato il “IV TEMPO” di…OLTRE LA BARRIERA Una partita da vincere!

Figline Valdarno, 6 novembre 2015.

carta-dei-valori-fronte
carta-dei-valori-retro

Venerdì 6 novembre la Sala del Consiglio Comunale di Figline e Incisa Valdarno (g.c.) è stata la sede del primo incontro delle Associazioni sportive/educative e di alcuni loro operatori del Valdarno Fiorentino e non solo. Dopo la manifestazione del giugno scorso, presso lo Stadio Comunale di Figline Valdarno, ha così avuto inizio il cosiddetto “IV Tempo”. Fase che sta molto a cuore a tutti i Soggetti Promotori del Progetto “INTERCULTURA 2.0 La città plurale. Verso un nuovo umanesimo” e di cui “Oltre la barriera…” ne è una concretizzazione nell’ambito sportivo e del gioco.

Nicola Arcadio e Andrea Cardinali di RERUM hanno introdotto la serata e ringraziato i presenti per aver risposto all’invito. Primo atto è stato anzitutto quello di rivivere l’Evento del giugno scorso attraverso un “foto racconto” realizzato da FOTO D’ARTE Lab di Firenze (sponsor della manifestazione). Una serie di immagini, volti, avvenimenti che in modo efficace e completo hanno permesso di ripartecipare e, in qualche misura, di rivivere le emozioni e l’esperienza di festa e di sincera amicizia di quel giorno, dove le varie “diversità” sono state sperimentate e vissute non come una difficoltà o una barriera, ma come una ricchezza, una concreta esperienza di inclusione sociale grazie allo Sport, al Gioco.

I referenti della varie Associazioni sono stati poi invitati a far conoscere la loro attività. Oltre a Rerum che ha rotto il ghiaccio, è stata poi la volta di Mario Rossetti dell’Asd “Arcieri di Avalon” a cui è seguito Roberto Marangoni di Pisa, istruttore di “Sitting Volley; Mauro Gioli dell’Asd “Fun Tennis”; Stefano Torricelli ed Andrea Camiciottoli dell’Associazione Sbandieratori dei Borghi e Sestieri Fiorentini; Asd Atletica Futura con Lorenzo Schiera; Cristian Ceccanti, Simone Baroncelli e Claudio Torrini dell’Associazione Foto d’Arte Lab. E’ stata inoltre letta una lettera di Iacopo Fossi dell’Asd “Quarto Tempo” (calcio a 5) il quale, non potendo essere presente, attraverso il suo scritto ha voluto assicurare l’adesione della propria associazione alla “Carta dei Valori” di “Intercultura 2.0” e alle iniziative che ne seguiranno.

Interessante e fruttuoso lo scambio che ne è seguito con idee e proposte su come proseguire concretamente insieme nel “Progetto” mettendo in evidenza la disponibilità di ciascuna realtà a collaborare anche in vista di una seconda edizione di “Oltre la barriera…” nella primavera del 2016.

La documentazione fotografica che segue è stata realizzata dal fotografo sociale Johnny Ghinassi, socio di Foto d’Arte Lab e prezioso collaboratore di Rerum.

#OltreLaBarriera

Servizio fotografico a cura di Rerum.

Post Tags
Share Post