Nicola Legrottaglie

Nato a Gioia del Colle, nel 1976, calciatore, fatta l’esperienza in C1 con Pistoiese e Prato, Nicola Legrottaglie passa al Chievo nel 1998, esordendo in serie A proprio con gli scaligeri nel 2001.
Nicola ha coronato la propria crescita calcistica con la convocazione in Nazionale nel 2002, finendo nel mirino delle più importanti squadre di serie A.
Tra tutte l’ha spuntata la Juventus che l’ha acquistato nella stagione 2003/4, e dove tuttora gioca.
L’incontro però che ha cambiato la sua vita, dopo un periodo difficile di diversi anni di buio professionale ed umano, è stato quello con Gesù, in seguito al quale ha riscoperto la gioia di credere dando testimonianza della propria scelta di vita e di fede anche attraverso un ritorno ai più alti livelli dell’attività di calciatore.
Questa trasformazione semplice ma radicale, ha dato ancor meglio il giusto e vero risalto della  personalità di Nicola sempre sensibile, solidale ed attento ai bisogni di chi gli è vicino e non solo.
Nel 2009 ha pubblicato il suo primo libro di grande successo: “Ho fatto una promessa. Perchè la fede ha cambiato la mia vita”. Nel 2010 un secondo volume “Cento volte tanto, con la fede vivo meglio”.
Con piacere e spirito di amicizia aderisce al Progetto Educativo e Culturale PhonoStorie, collaborando con Caritas Italiana e il Centro Europeo Risorse Umane di Firenze alla realizzazione del quinto audiolibro “Qualcosa si spezzato” offrendo la propria voce per la lettura di alcuni testi del giudice Rosario Livatino, ucciso dalla mafia nel 1990, condividendone i suoi valori ed ideali cristiani.

Share Post