Chiara Grillo

Chiara Grillo nata in Calabria nel ’56, si trasferisce a Roma nel ’65, dove comincia a scrivere canzoni già all’età di 13 anni. A 15 incide il suo primo disco, “Quante luci nella strada”. Partecipa da subito, come cantante dei propri brani, ad importanti manifestazioni: nel ’75 al Palaeur davanti a ventimila giovani provenienti da tutto il mondo e nell’80 allo Stadio Flaminio di Roma per il Gen Fest. Nel ’79 la Rai le dedica l’intera puntata della trasmissione “Ottavo Giorno”, per la quale riceve un lusinghiero apprezzamento da Federico Fellini. Nel  frattempo studia chitarra classica col Maestro Bruno Battisti D’Amario e pubblica il suo primo album dal titolo “La Rondine” per la RCA. Ne seguono varie partecipazioni a trasmissioni radiofoniche (Radio Due, Radio Vaticana), televisive (Tele Montecarlo) e concerti in tutta Italia e in Europa. “La Rondine” resta tra i primi 10 in classifica a Radio Montecarlo per più di 10 settimane.
Nell’83 si sposa con il regista teatrale e mimo Carmine Lanci, col quale collabora come musicista nella sua compagnia teatrale, trasferendosi in Abruzzo.
Partecipa su Rai Uno a “Portomatto” e scrive un brano che vince il  premio della critica al “Cantinsieme”. Incide nel ’90 “Un Cielo Per Vivere”, raccolta di brani autobiografici che porterà in un nuovo tour italiano. Nel ’92 canta in mondovisione su Rai Uno per il Family Fest.
Nel ’93 si diploma al C.E.Tin Umbria, la scuola di perfezionamento professionale per musicisti ed interpreti fondata da Mogol.
Nel 2000 incide Il Baule: 10 suoi brani per uno spettacolo di teatro-canzone che la vede unica protagonista in scena e che ha numerose repliche in Italia. Nel 2003 incide due brani nell’album del gruppo Gen Rosso Voglio Svegliare L’aurora” e nel 2004 canta all’Aula Nervi, sempre con il Gen Rosso e numerosi altri artisti, in occasione dell’84° compleanno di Giovanni Paolo II.
L’importante collaborazione col musicista compositore Emanuele Chirco la vede attualmente impegnata dal 2006 in un duo progetto “Morelando”,  un concerto e un disco di brani originali, unico nel suo genere.

Share Post