Emanuele Chirco

Emanuele Chirco, nato a Marsala nel 1976, è pianista, compositore e arrangiatore. Ha esordito come solista, insieme al suo ensemble, nel 2000 con il cd strumentale “My Life Sound” e l’omonimo Tour Multimediale (musica, immagine, pittura, recitazione), a cui è seguito il cd singolo “Liberi” del 2002 e i concerti “Liberi per un Mondo Unito”. Numerose le collaborazioni in qualità sia di musicista, sia di orchestratore (I Musicanti, Ologramma, Instrumental Praise, Veil of Maya). Dal ’95 al 2000 è direttore musicale del festival “Senti chi Canta” di Marsala. Del 2003 e del 2005, arrangiati e diretti da Emanuele Chirco, sono gli ultimi due album “Voglio Svegliare l’Aurora” e “Zenit” del Gen Rosso. Del 2005, sempre arrangiato e diretto da Chirco, è il cd “Seduto ai piedi del mio cielo” del cantautore Jacopo Bettinotti. Il 18 maggio 2004 Emanuele Chirco dirige l’Orchestra Filarmonica di Milano in occasione del “Concerto per il dialogo tra i Popoli” promosso dal Centro Europeo Risorse Umane e dal Gen Rosso e dato in onore dell’84° compleanno di Papa Giovanni Paolo II.

Quelle di Chirco sono melodie lineari che si sviluppano in un territorio che si potrebbe chiamare ora ambient music (quella pianistica intimistica e crepuscolare, in particolare) ora fusion energica, ritmata e insieme discreta. Definizioni a parte, Emanuele Chirco è un elegante musicista e compositore, capace di assimilare diversi linguaggi musicali, filtrarli e riorganizzarli in modo personale e misurato, dove una pregiata leggerezza è al contempo profonda e impreziosita da sensibile sentimento e, nondimeno, da una indiscutibile bravura tecnica.

Importante è la collaborazione dal 2006 con la cantautrice abruzzese Chiara Grillo che vede la realizzazione del duo progetto “Morelando”, un concerto e un disco di brani originali, unico nel suo genere.

Orchestrato e diretto da Emanuele Chirco sarà anche il prossimo album del gruppo Gen Verde che uscirà nei primi mesi del 2007.

Share Post