“NON ESISTE AMORE PIÙ GRANDE”. SUCCESSO PER IL MUSICAL NINO NASO – santagatainforma.it

Ha debuttato lo scorso novembre in due teatri romani: il 17 al “Tor Bella Monaca”, il 21 e 22 al “Vascello”. Il 15 dicembre è stato lanciato il CD delle musiche. Stiamo parlando del Musical interpretato da Arianna Lupo, Nino Naso, Bobby Adewale, Giovanni Maffoni, Chiara Viviani, Emanuele Conte, Benedetta Risaliti, che domani, approderà su TV2000. Sarà trasmesso, infatti, alle 22.50.

“Non esiste un amore più grande” è la storia di Alberto Michelotti, Carlo Grisolia (A&C) e del loro gruppo di amici con le loro passioni (sport, musica, amicizie) che si ritrova al “Muretto”, una piazzetta della periferia di Genova, sul finire degli anni 70. Oltre alle vicende adolescenziali di ciascuno, insieme vivono anche una convinta dimensione sociale che li porta dapprima ad incontrare i rifugiati sbarcati in quegli anni e poi ad includerli nel loro gruppo. Grandi ideali, voglia di cambiare il mondo, percezione che qualcosa di nuovo e di grande può davvero accadere, come era naturale e diffuso nei giovani di allora.

Il Musical narra la storia di ragazzi che si impegnano in un contesto di fatica e di condivisione: il porto, luogo di confine, luogo di passaggio e di incontro, soprattutto fra giovani, perché quelli che sbarcano sono principalmente giovani; ragazzi che sanno dare attenzione all’altro, spendere per questo il proprio tempo, facilitare l’incontro con il nuovo e con il diverso (che i giovani, a differenza degli adulti, non temono). L’amicizia è la “philadelphia” che fa scoprire l’altro profondamente, perfettamente, ontologicamente uguale a sé, che sostanzia e rende reale l’appartenenza, la solidarietà, la pace, il dialogo, l’apertura. È la decisione di dare la vita per i propri amici che fa essere davvero solidali, aperti, rispettosi, propositivi. E’ questo l’”amore più grande”.

Ad esso e collegato un interessante ed articolato progetto educativo e sociale che verrà successivamente proposto, in collaborazione con il M.I.U.R. Dipartimento per il Sistema Educativo di Istruzione e Formazione e la Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione, agli istituti Secondari grazie anche al sostegno di Fondazione Migrantes, Caritas Italiana, Comitato Alberto&Carlo, Movimento dei Focolari, Fondazione Ente dello Spettacolo, Liceo Bertolucci Parma, Diocesi di Genova.

I veri protagonisti di questa avventura sono i ragazzi del Cast, giovani ed entusiasti artisti provenienti da varie Regioni italiane insieme ad un giovane richiedente asilo della Nigeria, rapidamente uniti da una “gioiosa e sincera amicizia che con grande applicazione e sudore hanno fatto  – sono parole loro -un’importante e preziosa esperienza professionale ed umana”.

Per maggior informazioni e per un’ampia galleria fotografica visitare il sito www.nonesisteunamorepiugrande.it

Share Post