Mafua Nkong

Il progetto ha lo scopo di far conoscere la vita di Pia Rosa Fatica: “Mafua Nkong”, Regina dell’amore, titolo datole dal popolo Bangwa che ha servito per 48 anni, fino alla morte, con dedizione senza limiti.

Docufilm e testo sono racchiusi in un unico cofanetto che propone insieme la visione del racconto, con immagini e interviste girate recentemente in Camerun, e la lettura di pagine autobiografiche della stessa Pia Fatica.

Il contenuto è l’incontro e la storia d’amore fra una tribù africana e una donna bianca, un’ostetrica, caparbia e generosa. Lo sfondo è il “miracolo nella foresta” avvenuto nel Camerun, a Fontem negli ultimi 50 anni.

Il docufilm, realizzato da Donato Chiampi in collaborazione con Marco Stobbia, si avvale degli sguardi e delle domande poste da 4 bambini attori che, passeggiando per Fontem, intervistano i testimoni.

Il testo autobiografico trascrive brani di lettere e risposte date da Pia negli ultimi anni. Le sue espressioni rivelano con candore e schiettezza il vissuto intimo di una evoluzione che l’ha resa capace di entrare profondamente nella cultura locale grazie alla cura delle donne partorienti e dei loro bambini, con risultati di eccellenza in ambito neonatale e in campo interculturale.

La realizzazione del video-libro è sponsorizzata e promossa da diversi soggetti: l’Associazione Culturale More di Sella Giudicarie (TN), la Municipalità di Fontem (Camerun), il Comune di Oratino (CB), la Regione Molise, il Movimento internazionale Umanità Nuova. Rete Europea Risorse Umane-RERUM ne ha curato la produzione esecutiva.

 

Prodotto da

MORE Associazione Culturale

 

Produzione Esecutiva

Rete Europea Risorse Umane

 

Testo

Ilaria Pedrini

 

Traduzioni

Margaret Long

Maddalena Rossaro

Jean-Louis Maréchal

Paul Legrand

 

Grafica e impaginazione

www.sesamo.net

 

Stampa

Target Color – Milano

 

Regia DVD

Donato Chiampi

 

Musica

Enrico Tota

 

Speaker italiano

Elia Iezzi

 

Ringraziamenti a

Fulvia Fatica Guelfi

Marco D’Onofrio

libro-mafua-nkong
Post Tags
Share Post