Daniele La Leggia

Nasce a Roma il 22.05.1992 e comincia a lavorare come attore all’età di 16 anni su Sky presentando un programma per ragazzi: Up n Pop.

Ben presto le televisioni (Rai e Mediaset) si interessano a lui e lo chiamano a entrare nel cast di produzioni di successo quali Don Matteo 8, Provaci Ancora prof, I Cesaroni, come il cinema insieme a Panariello nel film Sharm el Sheik.

Produzioni che gli hanno dato tanta visibilità e la possibilità di studiare all’estero, dove si è trasferito per 6 anni dedicandosi alla ricerca e al lavoro ed effettuando molti viaggi: Stati Uniti, Giappone, Sud America, India etc. Ha lavorato a Tokyo come modello e poi ha deciso, nel 2017, di rientrare a Roma e di sfruttare il bilinguismo per lavori internazionali.

Dal novembre 2017 ad oggi è entrato nel cast di Lamborghini (interpretando il figlio di Antonio Banderas diretto dal premio Oscar per la sceneggiatura Bobby Moresco), nel cast dei Medici 3, oltre che nella serie italiana Mentre Ero Via, produzioni Rai.

La recitazione per Daniele è una passione e il suo lavoro, ma al di fuori di quello si occupa di studi Orientali, pratica meditazione da anni e il risveglio spirituale dell’essere Umano è ciò che veramente lo tocca nel profondo.

Ha creato un piccolo corso di meditazione con dei ragazzi dove insegna le basi e commenta testi sacri, crede fermamente che la scoperta del Sè sarà la nuova frontiera dell’essere umano ed è dove spende la maggior parte delle sue energie; la scoperta del Divino che vive in noi e la divulgazione di ciò.

Nell’ottobre 2018 partecipa ad un importante evento televisivo svoltosi in Vaticano nell’Aula Paolo VI dal titolo NOI PER Unici, Solidali, Creativi alla presenza di papa Francesco e con piacere aderisce al successivo invito di Rete Europea Risorse Umane a far parte della “squadra” di artisti che dà voce al XX audiolibro della Collana PhonoStorie dedicato al campione di ciclismo Gino Bartali dal titolo Ti stacco e poi ti aspetto.

Share Post